30 set 2016

Posticipata al 16 ottobre alle ore 23.59 la scadenza per candidarsi a BioUpper: innovatori fatevi avanti!

Ricercatori, giovani talenti e innovatori, avete ancora quindici giorni di tempo per provare a trasformare la vostra idea biotech in impresa.

È stata estesa al 16 ottobre, alle ore 23.59, la scadenza per candidarsi alla seconda edizione di BioUpper, la piattaforma a sostegno degli aspiranti innovatori che vogliono creare una start up nelle scienze della vita, promosso da Novartis Italia e Fondazione Cariplo in collaborazione con PoliHub e Humanitas.

Il gran numero di richieste pervenute nelle ultime settimane, dovuto alla ripresa delle attività accademiche dopo la pausa estiva, ha spinto gli organizzatori a estendere di qualche giorno il termine ultimo per l’invio delle proposte progettuali, così da offrire al maggior numero di persone l’opportunità di candidarsi.

Chi può partecipare

Il bando è rivolto a progetti proposti da soggetti non ancora costituiti in forma giuridica o alle società fondate da non oltre 12 mesi dalla data di application. Possono candidarsi aspiranti imprenditori (singolarmente o in team), di maggiore età che rientrano nelle seguenti categorie:

  • Lavoratori dipendenti, collaboratori e liberi professionisti provenienti dal mondo delle imprese e pubblica amministrazione;
  • Diplomati degli istituti primari, secondari e superiori;
  • Studenti o docenti universitari, laureati, dottorandi, ricercatori e assegnisti di ricerca.

Gli ambiti di applicazione

  • Biotecnologie orientate alle scienze mediche;
  • Strumenti digitali al servizio della salute e dispositivi medicali;
  • Servizi orientati al paziente o alla sanità.

Come partecipare

Per partecipare occorre presentare la propria candidatura entro e non oltre il 16 ottobre 2016 alle ore 23.59 compilando il form di iscrizione al bando.



Hai un'idea innovativa nel campo delle Life Science e cerchi supporto per realizzarla?

PARTECIPA
con il tuo progetto